02 novembre 2010

Voigtlander Vitoret

Questa infinita e fortunata serie di macchine fotografiche venne prodotta a partire dal 1961 al 1971 per un totale di oltre 700.000 pezzi.
Vennero prodotti vari modelli, tutti economicamente vantaggiosi e tecnicamente ineccepibili secondo la scuola Voigtlander.
La prima serie detta RUND in tedesco o ROUND in inglese aveva linee tondeggianti e venne costrutita fino al 1967.
La seconda serie detta ECKIG in tedesco o SQUARE in inglese aveva una scocca squadrata che meglio si sposava con la moda degli anni '70.
Tutte avevano il pulsante di scatto frontale di fianco all'ottica come la serie Vito C, Vito Automatic e Vitomatic.


La prima serie era composta da:

Vitoret - molto semplice
Vitoret D - munita di esposimetro al selenio
Vitoret DR - munita di esposimetro al selenio, telemetro e otturatore migliore
Vitoret L - munita di esposimetro al selenio visibile anche dal mirino
Vitoret F - munita di attacco per lampadine flash
Vitoret R - munita di telemetro

Da segnalare che venne prodotta dal 1964 al 1966 la Vitoret Rapid D che montava il formato di pellicola Rapid che ebbe scarso successo. Venne comunque prodotta in circa 30.000 modelli.


La seconda serie era composta da:

Vitoret - molto semplice ma con ottica migliore rispetto alla precedente
Vitoret D - munita di esposimetro al selenio
Vitoret DR - munita di esposimetro al selenio e telemetro
Vitoret L - munita di esposimetro al selenio
Vitoret LR - munita di esposimetro al selenio e telemetro

Attualmente la mia collezione è composta da:

nr 1 Vitoret round con obiettivo Vaskar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret D round con obiettivo Lanthar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret DR round con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 300
nr 1 Vitoret L round con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 300 LK
nr 1 Vitoret F round con obiettivo Lanthar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret R round con obiettivo Lanthar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret Rapid D con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 300

nr 1 Vitoret square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret D square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 125
nr 1 Vitoret DR square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 300
nr 1 Vitoret L square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 300 LK
nr 1 Vitoret LR square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor
nr 1 Vitoret S square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 250





13 Comments:

Blogger Cheshire Cat said...

ciao! con un colpo di fotuna clamoroso abbiamo trovato in casa dei genitori una Vitoret S square con obiettivo Color Lanthar e otturatore Prontor 250. Sono in cerca di consigli e quant'altro sia utile per poterla usare....cosa mi consigli?

2:33 PM  
Anonymous Massimo said...

Ciao!
A casa della nonna della mia ragazza abbiam trovato una Vitoret seconda serie!
Le pellicole per usarla sono ancora in commercio?
Secondo te è possibile smontare l'ottica per pulirla?

9:29 PM  
Anonymous Anonimo said...

ciao, per caso in un mercatino dell'usato ho comprato una vitoret s alla modica cifra di € 5 , vorrei sapere se è il giusto valore?

9:46 AM  
Blogger luca said...

Ciao, il suo valore puo' arrivare anche a circa 40 euro è chiaro che dipende molto dalle condizioni sia estetiche che meccaniche. Se i tempi dell'otturatore sono giusti e esteticamente è bella hai fatto sicuramente un affare!

1:23 PM  
Anonymous riccardo said...

Ciao, ho trovato in casa una Vitoret Square, direi che è il modello base ma come faccio ad usarla? metto un rullino qualsiasi e scatto? l'esposimetro lo ha? per la messa a fuoco devo leggere i metri nell'obiettivo?
grazie a tutti quelli che rispondono, sono ansioso di provarla

9:02 PM  
Blogger luca said...

Ciao, metti una pellicola e divertiti. Non ha esposimetro se è la versione base. L'unica cosa che devi fare, in base alle condizioni di luce, è scegliere l'apertura dell'obiettivo e la velocità dell'otturatore.

3:14 PM  
Anonymous Chiara said...

Ciao, sono appassionata di macchine fotografiche, ma non avevndo avuto esperienza con questo tipo di macchine mi trovo un pò in difficoltà, mi è stata regalata una vecchia Vitoret (di famiglia), non saprei individuarne però il modello (è nella custodia originale) ma mi sembra sia questa a destra http://1.bp.blogspot.com/_I_dti-x__zc/TNCGa5OH6wI/AAAAAAAAABs/pIjXZ9ZMVG8/s1600/CIMG2407vitoret+square.JPG (dalla foto che tu stesso hai pubblicato... sai darmi qualche informazione?

3:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ciao ho ritrovato una color lanthar 2,8/50 prontor 300 secondo te quanto puó valere?

4:05 PM  
Blogger luca said...

ciao, puo' valere dai 30 ai 50 euro

7:01 PM  
Blogger Federico Baldon said...

ciao luca!
nella casa della mia anziana zia ho ritrovato una:Vitoret-R con obiettivo :Voigtlander Lanthar 2,8/50 Prontor125 con custodia in pelle a tracolla dell epoca e perfettamente funzonante con ancora un vecchio rullino dentro, il tutto in perfette condizioni...gentilmente mi puoi dire che valore ha il tutto??
ti ringrazio anticipatamente per la tua attenzione
Federico

7:06 PM  
Anonymous Davide said...

ciao, ho trovato a casa della nonna una VOIGTLANDER VITORET, ed avrei una domanda. in pratica vorrei riuscire a scattare delle foto usando la tecnica della doppia esposizione, è possibile su questa macchina? sulla parte superiore vicino all'attaco per il flash c'è un tastino piccolo, è possibile che questo tastino serva per usare la tecnica della doppia esposizione? grazie

6:25 PM  
Blogger Laura Spagnuolo said...

Salve, è possibile che anni fa un fotografo vedendo la mia macchina, una vitoret s mi abbia chiesto di rendergliela per 5.000 € ? Cosa può avere di così particolare la mia macchina per valere così? Non l'ho data perché è un ricordo di mio padre. Grazie.

7:14 PM  
Blogger luca said...

Laura mi sembra un po' strano di solito sono fotocamere costruite in molti esemplari e che vengono valutate poco. Se vuoi mandami qualche foto via mail e magari è qualcosa di particolare.

10:09 PM  

Posta un commento

<< Home